C.I.S.A.R. ODV SEZIONE DI GENOVA

C.I.S.A.R. ODV Sezione di Genova IQ1LY

<< INDIETRO
DECIBEL
Testo tratto da Pianeta Radio (pianetaradio@pianetaradio.it) e scritto da Johnny Sierra che ne detengono tutti i diritti 
Decibel

Unità che esprime il rapporto tra due livelli di potenza o di tensione su una scala logaritmica. Il denominatore del rapporto è solitamente un valore di riferimento, P0 o V0, rispetto al quale si misura lo scostamento in decibel, P o V, della grandezza al numeratore, P1 o V1. Indicando con log il logaritmo in base 10 si ha per la potenza:

    P=10*log(P1/P0) [dB]
 
 
per la tensione:
    V=20*log(V1/V0) [dB]

Dalle precedenti, conoscendo i valori di riferimento P0 o V0 e il valore in decibel P o V, ci si può ricondurre a P1 o V1 con le seguenti:
 
per la potenza:
    P1=P0*10^(P/10)
 
 
per la tensione:
    V1=V0*10^(V/20)

Vengono di solito utilizzati i seguenti:
dBW rapporto di potenza in dB rispetto alla potenza di riferimento di 1 W (P0=1 W) dissipata da un carico di impedenza specificata;
dBmW rispetto alla potenza di 1 mW (P0=1 mW).
dBV rapporto di tensione in dB rispetto alla tensione di riferimento di 1 V (V0=1 V) ai capi di un'impedenza di valore specificato;
dBmV rispetto alla tensione di 1 mV (P0=1 mV).
dBc rapporto espresso in dB che rappresenta il guadagno o la perdita rispetto al livello di una portante (carrier) preso come riferimento.
Riferendosi all' S-meter presente sui ricevitori radio questo misura l'intensità dei segnali in ingresso in dB rispetto ad un valore di riferimento di 50 o 100 microVolt (a seconda del costruttore) corrispondente sulla scala al valore 9. Tale scala è tarata in punti S da 0 a 9 e in dB per valori superiori, tra un punto S ed il successivo o precedente vi sono 6 dB di differenza. Si ricava pertanto la seguente tabella:
 
S
dB
µV (50 µV)
µV (100 µV)
0
-54
0.1
0.2
1
-48
0.2
0.4
2
-42
0.4
0.79
3
-36
0.79
1.58
4
-30
1.58
3.16
5
-24
3.15
6.31
6
-18
6.29
12.59
7
-12
12.56
25.12
8
-6
25.06
50.12
9
0
50
100
+10 dB
+10
158.11
316.23
+20 dB
+20
500
1 mV
+30 dB
+30
1.58 mV
3.16 mV
+40 dB
+40
5 mV
10 mV
 
A parità di condizioni si ha che l'incremento di mezzo punto S (3 dB) comporta il raddoppio della potenza di trasmissione da parte della stazione ricevuta. Analogamente un'antenna che fornisca 3 dB di guadagno in più rispetto ad un'altra a parità di potenza del trasmettitore irradia un segnale di potenza doppia della precedente.
 

C.I.S.A.R. ODV Sezione di Genova IQ1LY

Organizzazione di Volontariato Sezione di Genova
Sede legale - Via Asti, 30 –17023 Ceriale (SV)
Email: segreteriacisargenova@gmail.com  Codice Fiscale: 95180560104

Struttura territoriale ONLUS Iscritta nel Raggruppamento Nazionale Radio Emergenze R.N.R.E.
Identificativo territoriale ST LG 01 facente parte della Consulta Nazionale presso la Presidenza Del Consiglio REP. 3939 del 21/X/2014 Gruppo A.
Struttura iscritta nel Registro Regionale del Terzo Settore sezione delle Organizzazioni di Volontariato Regione Liguria Decreto N. 983 del 01/03/2017 Codice di iscrizione VOL-GE-008-2017

Il sito web del C.I.S.A.R. sezione di Genova è presente sulla rete dal 01 Marzo 2009
Website revamping made by IU1FIG Diego RISPOLI on March 2015

Local: 09:35:17 U.T.C.: 08:35:17 Internet: @399




Torna su